!-- Characters /--

GOLOSINO

Golosino è italiano di nascita, maghrebino di pelle e pigro per vocazione. È laureato in Scienze della Comunicazione ed è un eclettico produttore di roba digitale. Tra i suoi interessi, oltre all'alcool, possiamo trovare il fumetto, il cinema, la musica contemporanea. È la controparte rilassata di Cementino, smorza il suo efficientismo contrapponendovi un rilassato polleggio e una vocazione per il ritardo cronico. È sua infatti la filosofia del "ci penseremo domani". Unico neo, è fidanzato con Mela, il che rende Cementino incredibilmente geloso del suo amichètto.
Attualmente Golosino lavora presso un posto che fa delle robe che non si è ben capito cosa fa, ma sta esattamente sotto a casa sua, quindi è comodo così può andare al lavoro in pigiama.
Cementino è trentino di origine ma disegnatore di vocazione. Laureato in fisica, è attualmente impiegato presso una multinazionale malvagia che dominerà presto il mondo. Lui si è prudentemente schierato da subito con i vincenti. Il drawback è che non ha più molto tempo per disegnare, ma sopperisce con delle mail senza allegato in cui finge di aver mandato le tavole a Golosino.
Spartisce con Golosino l'interesse per fumetti, musica stilosa, computeraggini e, ovviamente, sostanze etilicamente scorrette.
Senza di lui questo sito non si reggerebbe in piedi: infaticabile webmaster alle prese con i suggerimenti megalomani del suo compare,è anche coautore delle storie malate del Covo degli Sbronzi. E, soprattutto, è il dotato disegnatore che dà vita ai personaggi che popolano il fumetto. È anche la controparte razionale ed organizzata di Golosino, e già solo questo impedisce al fumetto di scivolare nel più completo Caos. Segni particolari: favella veloce, occhi azzurri e faccia da capo-scout.

CEMENTINO
MASSIMO

Massimo è uno dei baristi del Papagayo café, aka Covo Degli Sbronzi. Napoletano di nascita, nel 2001 è arrivato a Milano assieme ad Enzo con cui ha aperto il Papagayo café in via Savona, e da allora il panorama della via è decisamente cambiato in meglio. Massimo è una persona molto cordiale, poco esperto di informatica si mostra molto interessato all'andamento del sito. È un professionista della sobrietà tattica, dal momento che spesso si trova nella condizione di gestire turbe di sbronzi molesti che scorrazzano dentro e fuori dal suo locale. Di lui ricordo occhiate intense di ironica disapprovazione in varie situazioni in cui, ubriaco perso, cercavo di fare il simpatico con alcune signorine (Entropia). Massimo è un'istituzione.

Enzo è l'altro barista del Papagayo Café, co-fondatore assieme a Massimo del locale. Come lui, è un professionista della sobrietà tattica. Poiché i due si alternano alla gestione del locale, il caso ha voluto che in tutte le grandi occasioni di festa al Papagayo ci fosse lui, a dimostrare le sue doti di maestro di cerimonia. Prepara una sangria spettacolare e poco ortodossa, ed ha un certo gusto in fatto di musica da mettere su durante le serate. Anche Enzo, come Massimo, non è molto ferrato in fatto di internet ma è molto interessato e collaborativo a riguardo.

Nel fumetto, Enzo è sempre alle prese con le cazzate che C&G combinano da sbronzi, e con un enorme libro dei conti non pagati. E, come Massimo, anche Enzo è un'istituzione. E con questo mi sono guadagnato un buon cuba libre ;)

ENZO
IL FARMACISTA

Il Farmacista è un farmacista. E fin qui ci siamo. Il Farmacista è anche un tifoso del Genoa. Ma non solo: il Farmacista è colui che ha contagiato Pantaleone con la fede rossoblu, creando un qualcosa che è sfuggito al suo stesso controllo. Il farmacista è un po' il fratello magiore di Pantaleone. Ah, dimenticavamo: il Farmacista è anche una delle colonne portanti del Covo degli Sbronzi

Cikku/Tegolino incarna in sè il prototipo di nano della letteratura fantasy: non troppo alto, spalle larghissime, profilo squadrato e massiccio. La cosa divertente di Cikku è che a dispetto delle apparenze è buono come il pane, il che ha anche fornito l'ispirazione per il suo inserimento tra i personaggi del Covo come il wannabe-cattivo che si scontra con insuccessi continui.

È molto versatile, si può utilizzarlo per fare paura alla gente o tenere lontani i ladri, mangia poco, non sporca e se siete abbastanza convincenti vi lava anche la macchina.

TEGOLINO
PISTOLAVENTO

Nato dalla mente (malata) del Fratello di Golosino, Pistolavento è un personaggio IMPOSTO al Covo per aumentare lo share. Di preciso non si sa quali siano i poteri di questo "supereroe", che sembra qualificarsi come tale solo in virtù della sua ridicola calzamaglia, acquistata per pochi spiccioli all'asta fallimentare della Marvel. Dovrebbe essere affiancato da un aiutante a quattro zampe, un <i> cagnolino che fa le capriole</i>. Di fatto, un rapido esame agli occhi del cagnolino stesso rende evidente la sua sbronza perenne, che gli fornisce l'unico superpotere della catatonìa. Il successo inaspettato di questo personaggio lo ha portato alla ribalta, modificando persino le politiche editoriali di C&G, che hanno posticipato l'entrata in scena di Pantaleone Albertazzi allo scopo di far luce sulle misteriose origini di questo... individuo.

Nella realtà, il personaggio prende spunto dal nostro amico Fede, nickname Gunwind aka Pistolavento, un altro degli avventori del Covo e grande tracannatore di birra.

Ed eccoci qua. Il vulcanico Pantaleone. Come descriverlo? Animato da una energia fuori dal comune, trascinatore di folle, carismatico ultrà del Genoa. Pantaleone ha lavorato in passato al Covo come aiutante di campo, ed è lui che ha fatto conoscere il posto a Golosino, e successivamente a me. Vi serve animazione per una serata? Contattateci, e per la modica cifra di una decina di doppio malto di quelle buone, vi mandiamo a casa Pantaleone. Ah, la nostra assicurazione non copre eventuali danni causati da terzi infoiati ed esaltati dal potere carismatico del nostro compare.

L'alter ego di Pantaleone è esattamente come lui. Fuori di testa. Vulcanico. Incontenibile. Provocatorio.

PANTALEONE ALBERTAZZI
IL COLONNELLO CONCENTRONE

Jack, alias il Colonnello Concentrone, è un altro degli imprescindibili abitanti del Covo degli Sbronzi nella sua incarnazione reale. Ha per ora fatto una sola, sudata (in tutti i sensi) apparizione all'interno del fumetto, ma siamo sicuri che riuscirà a risbucare molto presto in qualche altra tavola. Anche perché è un quasi avvocato, e se non lo accontentiamo ci lascia in mutande...
IL FRATELLO DI GOLOSINO

Last but not Least, Il Fratello di Golosino è il nostro produttore. Almeno ufficiosamente, visto che ufficialmente siamo io e Golo che paghiamo per il mantenimento del sito e ci sbattiamo per mantenerlo in vita. Tuttavia, le consulenze del nostro produttore si sono dimostrate molto valide, spingendoci (con la violenza) ad introdurre il celebre personaggio di Pistolavento. Tra i nostri critici, è il più spietato e il più attento, e questo lo apprezziamo molto. Non compare mai nel fumetto, palesandosi solo come voce fuori campo, spesso intenta a svilirci e spingerci a lavorare davvero.

Nella realtà, il Fratello di Golosino è l'amico ospitale la cui casa nuova, da poco inaugurata, è usata come testa di ponte per giocare di ruolo, fare grigliate, fare casino, guardare film e bere cuba libre. Anche lui, come Enzo e Massimo, è un'istituzione a cui non potremmo rinunciare.

Attenzione: questo sito è così orribile che il vostro computer potrebbe scaricare un virus e autoinfettarsi a scopo suicida.