Ultimo articolo:
~Winter tales - Part IV~
by cente


Ultime notizie:
~Compleanno Papagayo~
by FDG


Controllate gli ultimi eventi!
...e partecipate!


Daunlod!
File ad alto tasso alcoolico

 

A PUB'S LIFE

!-- 2day's article //--

!-- cente 2005-12-23 //--


Archivio antichi articoli
"Promozioni @ Covo degli Sbronzi"


"Cronache di Paciughia -III"

"Cronache di Paciughia - II"

"Delle imprese d'armi e di boccali"

"Trinca trinca trinca..."


Uh, qui trovate l'archivio con TUTTI gli articoli vecchi, ma proprio TUTTI TUTTI TUTTI!

Winter tales - Part IV

Dallo stereo proveniva una versione chillout di Round Midnight, chissà se a Monk sarebbe piaciuta. Di fatto era arrivata la mezzanotte, e con essa anche le prime palpebre cominciavano a calare, sera infrasettimanale e quindi domattina si timbra il cartellino, cazzo. Fatto sta, e fatto è che l'unico che poteva rimettersi a parlare in quel marasma di sonno era Logo, che dopo la terza media (come bevanda e non istruzione) non aveva più parlato. Ma fu solo per dire
"Me ne vado a casa, ciao"
e fu tutto. Prese il cappotto dall'appendiabiti e aprì la porta, e fu fulmineo come un gatto a richiuderla, tanto che il vecchio non se ne accorse neppure. Non era normale. Infatti afferrai anch'io la giacca e gli andai dietro in strada. Si era acceso una camel e camminava con le mani in tasca fischiettando qualcosa di classico, forse Vivaldi. Mi affiancai a lui e ci infilammo nella nebbia milanese. E avevo visto giusto, dopo pochi metri ricominciò a parlare:
"Sai,
la cosa più bella di un giorno è svegliarsi pensando che quel giorno sarà speciale.
Arrivi addirittura ad addormentarti la sera pensando che magari ti sveglierai così il mattino dopo
E se una giornata viene male speri che venga presto la sera, così potrai addormentarti pensando che il giorno dopo sarà migliore.
E hai buttato la giornata.
Stasera, ad esempio, hai visto quante migliaia di poveri stronzi felici c'erano lì?
Tutta gente che si sveglierà domattina e non gliene fregherà niente, perchè hanno tutto sotto mano, capito, tutto, tutto a posto, tutto lì, gente che viene qui e beve il baileys o i succhi ACE.
Io stasera sono sbronzo, e non me ne frega niente, crollerò in un sonno senza sogni e domani sarò da capo.
Da capo a cercare quello che non ho in un litro di birra ambrata, da capo a chiedermi se vivo meglio io nei miei trenta metri quadri pieni di libri e polvere o la stronza di prima nel suo appartamento di minimo quattro ettari, con cameriere albanesi irregolari pagate in nero."
"Però forse la soluzione ce l'ha data la tizia di prima"
"Ma chi, l'acrobata?"
"Esatto. Ha visto più cose lei camminando a piedi che noi da tutti i nostri aerei, ha sentito quello che noi abbiamo solo letto nei libri, ha mangiato cose che non ci sogneremmo nemmeno. E stasera era qui con noi a parlare dei più e del meno. E' una specie di punto di incontro, probabilmente non sapremo neppure dove andrà a finire dopo stasera. E noi avremo avuto quell'attimo di infinito in cui i nostri mondi opposti si sono toccati. Mah. Certo che fa freddo, stasera, eh?"
"Si, niente male. E ho anche lasciato a casa i guanti, cazzo."
"Ascoltalo, il freddo. Perchè quando arriva il freddo, ha sempre qualche regalo per te. Magari nascosto in un messaggio di auguri, magari in uno spartito, magari sul posto accanto a te in metrò. Il mondo è pieno di soprese, basta tenere l'occhio attento."

Ci perdemmo nella nebbia di quella notte gelida, continuando i nostri discorsi da ubriachi, forse gli unici discorsi ottimisti che riusciamo ormai a tenere.

Attenzione: in caso di ustioni al viso abbassare la luminosità del monitor.

Cementino & Golosino (c) 2004/2006 -Enrico Clementel & Marco Agustoni - Articles by Carlo Mario Centemeri

Per gli insulti misti:
golosino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cementino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cente (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it