Ultimo articolo:
~Bevo, parte II~
by cente


Ultime notizie:
~Compleanno Papagayo~
by FDG


Controllate gli ultimi eventi!
...e partecipate!


Daunlod!
File ad alto tasso alcoolico

 

A PUB'S LIFE

!-- 2day's article //--

!-- cente 2005-04-15 //--


Archivio antichi articoli
"Promozioni @ Covo degli Sbronzi"


"Cronache di Paciughia -III"

"Cronache di Paciughia - II"

"Delle imprese d'armi e di boccali"

"Trinca trinca trinca..."


Uh, qui trovate l'archivio con TUTTI gli articoli vecchi, ma proprio TUTTI TUTTI TUTTI!

Bevo, parte II

Probabilmente lo scorso articolo era fuori stile con questo sito

Difatti, questo e' un sito gaio, affettuoso, in cui si inneggia alle libagioni collettive viste come momento di piacevole convivialita'. Faceva giustamente notare il buon Deedrew come "la sbronza in compagnia sia molto piu' divertente".

Nulla da eccepire in proposito.

Il fatto e' che la sbronza in solitaria NON e' divertente, e non deve esserlo; lo stesso stare da soli non e' divertente.

La sbronza in solitaria generalmente muove i suoi passi a partire da un essere da soli (in senso letterale o traslato, e' indifferente) e da un volersi creare un piccolo momento di astrazione dalla realta'.

Mi viene in mente uno splendido estratto di conversazione da un noto film

"Lei non beve niente?"
"No, io non bevo"
"Proprio mai?"
"Sono soddisfatta della realta'. Non ho bisogno di evadere"
"Beh, anch'io sono soddisfatto della realta', soddisfattissimo, ma per me la realta' comprende anche una buona bevuta di tanto in tanto"


Una foto di Cementino nudo con tocco e toga da laureato sara' teste' inviata a chi indovina film e attori.

Torniamo a bomba: proprio questo concetto di evasione mi sembra un termine calzante: l'evasione e' un termine di solito legato a una prigionia, viene da pensare alle grandi evasioni della storia, da Edmondo Dantes allo Spook del Mago Wiz: e' una fuga verso l'ignoto, non so cosa trovero' fuori, pero' so cosa perdo e questo mi basta.
L'aspetto companatico e' quindi fondamentale per la piega che prendera' la sbronza: a seconda di cosa stai facendo, il tuo umore mutera' di conseguenza; i pensieri che fluiscono sono come dei tram a destinazione sconosciuta su cui saltiamo, verso l'ignoto. E, se in una sbronza in compagnia possiamo essere guidati da battute, smorfie, espressioni che ci fanno ridere, quando siamo da soli sono solo i nostri pensieri a traghettarci: e in quei casi sono frequenti le situazioni in cui partiamo convinti di guadare il Lete e ci ritroviamo al di la' dell'Acheronte.

Ergo, piuttosto dormiteci su, fa molto meglio e di solito i sogni aiutano a scaricarsi, ma occhio alle sbronze quando siete depressi.
Io vi ho avvertiti

Ciaociao

Cente

Avvertenza: la luce del tuo frigo rimane accesa anche quando il suddetto frigo chiuso.

Cementino & Golosino (c) 2004/2006 -Enrico Clementel & Marco Agustoni - Articles by Carlo Mario Centemeri

Per gli insulti misti:
golosino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cementino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cente (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it