Ultimo articolo:
~Il logorroico da bar~
by golosino


Ultime notizie:
~Compleanno Papagayo~
by FDG


Controllate gli ultimi eventi!
...e partecipate!


Daunlod!
File ad alto tasso alcoolico

 

A PUB'S LIFE

!-- 2day's article //--

!-- golosino 2004-03-30 //--


Archivio antichi articoli
"Promozioni @ Covo degli Sbronzi"


"Cronache di Paciughia -III"

"Cronache di Paciughia - II"

"Delle imprese d'armi e di boccali"

"Trinca trinca trinca..."


Uh, qui trovate l'archivio con TUTTI gli articoli vecchi, ma proprio TUTTI TUTTI TUTTI!

Il logorroico da bar

Seguendo il tracciato aperto da Stefano Benni con l’eterno Bar Sport, tratterò oggi di un pericoloso frequentatore dei bar e pub di tutta Italia: sto parlando del Logorroico da bar.
Quest’insidioso individuo, solitamente sulla cinquantina, si considera amico di tutti i frequentatori del suo locale di fiducia; in compenso, nessuno di questi si considera suo amico. Anzi, non appena ne fiutano la presenza, sapendo a ciò cui andrebbero incontro, tutti i suoi conoscenti provvedono ad imboscarsi nei luoghi più impensabili, ad impegnarsi in conversazioni improponibili, se necessario anche col proprio cane, col muro o con una pinta di birra. O ancora, se la sera prima hanno visto un documentario sull’opossum, si fingono morti.
Il perché di questo timore è agevolmente spiegato: il logorroico da bar, una volta individuato e messo con le spalle al muro un interlocutore, è capace di parlare di qualsiasi cazzata fino alla chiusura del bar. A questo punto il gestore tenterà di rimuoverlo con ogni mezzo a sua disposizione, spesso dovrà arrivare a chiamare i vigili ed un carro attrezzi, e solo dopo lunghe proteste del logorroico riuscirà finalmente a cacciarlo fuori dal locale, ma in notevole ritardo sull’orario di chiusura (a questo proposito, i vigili da lui chiamati provvederanno immediatamente a multarlo). Qui, in strada, il logorroico si offrirà volontario per accompagnare fin sotto casa la sua preda (sempre che il malcapitato di turno non si sia nascosto sotto la prima auto a disposizione, che molto probabilmente sarà quella dei vigili, i quali dopo aver multato il gestore del locale se ne andranno via di corsa lasciando la preda allo scoperto, in balìa del logorroico).
La strategia del logorroico da bar consiste nel puntare prede sole, maggiormente vulnerabili ad un attacco a sorpresa, e nell’evitare il più possibile gruppi di persone, in cui correrebbe il rischio di essere marginalizzato o addirittura escluso dalla conversazione. Quando invece il logorroico riesce ad incastrare un singolo, sfodera una serie di attacchi stordenti a ripetizione, in seguito ai quali il poveretto non riesce più a controbattere, cosicché il logorroico è libero di lanciarsi in un monologo sugli argomenti più svariati, ma solitamente di estrema futilità se non addirittura disgustosi, quali ad esempio lo stato delle sue emorroidi o le conseguenze della fascite necrotizzante sull’organismo umano. Una variante particolarmente fastidiosa è il logorroico sessuale, che ama dilungarsi in dettagliate descrizioni delle proprie prestazioni sessuali, ovviamente degne di Rocco Siffredi.
Un’ulteriore esemplare è il logorroico mannaro, distinto e riservato da sobrio, scatenato e privo di ritegno non appena diventa un po’ brillo.
Attenzione: tuo figlio si droga.

Cementino & Golosino (c) 2004/2006 -Enrico Clementel & Marco Agustoni - Articles by Carlo Mario Centemeri

Per gli insulti misti:
golosino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cementino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cente (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it