Ultimo articolo:
~Promozioni @ Covo degli Sbronzi~
by golosino


Ultime notizie:
~Compleanno Papagayo~
by FDG


Daunlod!
File ad alto tasso alcoolico


Shop!
Dateci tutti i vostri soldi!

     
 
 
     

alt+p

logo Nuvole Elettriche
(28 Novembre 2020) L'ultima tavola.
(28 Novembre 2020) L'ultima tavola.

!-- Commenti //--
"Ma Triky, lo sai che le regole proibiscono di usare le tesse..." scritto da: Ceme
Aggiungi il tuo commento (alt+c)

alt+n

!-- Archivio Tavole Antiche

!-- Meteomobilejazz //--

!-- Aaah, la primavera! //--

E' arrivata la primavera, alla faccia di quell'invernofilo di Cementino (che se ne vada a vivere in Cosacchia!) e finalmente cazzo si comincia a ragionare.

Metereopatico?

IO sarei un metereopatico???

IO NON SONO UN METEREOPATICO, CHIARO???

Forse solo un pelino suscettibile ai cambiamenti climatici, quello sì... ^_^

Breve introduzione alla strip odierna: a Milano c'è stato, ormai più di una settimana fa, il Salone del Mobile, che al di là del nome che richiama qualcosa di vetusto, è in realtà una manifestazione fieristica che riempie per una settimana la città dei designer più all'avanguardia, delle loro installazioni e soprattutto di una lunga serie di aperitivi, feste ed eventi -di cui molti gratuiti.
Ecco, circola un botto di gente che se la mena, ma se indossi adeguate protezioni anti-artistoidi puoi trovare di che divertirti.
Devo però dire che quest'anno non ho sfruttato appieno le potenzialità di questa settimana.
Una menzione sotto forma di link va doverosamente a quei risemantizzatori di spazi urbani di Esterni...

Mi raccomando, ricordatevi invece che venerdì sera la Fielisa jazz antani band (gruppo in cui suonano gli a voi ben noti Cente e IlFratelloDiGolosino) si esibirà -sebbene in versione ridotta: 3 elementi su 5- al Covo degli Sbronzi, ovverosia al Papagayo Cafè di via Savona 20 (Milano), per chi ancora -sprovveduto!- non lo sapesse.

2005-04-28

Evvai, ricomincia a fare caldo!
Finalmente possiamo cogliere tutte quelle opportunità peculiari di codesta stagione, che d'inverno non si colgono mica, nonnò.
Tipo ad esempio cioèadire sdraiarsi a fare i gechi su un pratHino, come pronuncia p_chan, ovvero andare al Parco Sempione in mezzo ai bonghi, ai giocolieri, ai tizi che fanno capoeira e alle scimmie urlatrici in gita scolastica, parcheggiare il biciclo, e sdraiarsi al cazzeggio.

Sdraiarsi con cautela, giacché i cani di Milano sono tutti artisti e gli gira di fare gli happenings.

Io personalmente ho sempre il piano di dimagrire di quei dieci/venti chili, e colgo perciò con gioia l'opportunità di scorrazzare libero e felice come un Varano Alato dell'Uganda a bordo del mio potente bicìclo. Du' gambe che lèvati. Roba che le salìte quando mi vedono arrivare si appiattiscono spontaneamente con reverenza e timore.
Sarebbe tutto molto bello: il velocipede, la musica in cuffia, il casco e gli occhialoni da Chips.
Se non fosse che lo zio velocipede ha deciso di farmi uno scherzone one one di quelli che veramente portano tanta simpatia e allegria, che mi accingo ora a raccontarvi.

Praticamente, il Ceme si trovava ad un incrocio, quasi fermo, in piedi sui pedali, chino in avanti appoggiato sul manubrio. Cercavo di vedere al di là dell'angolo del palazzo, per vedere se c'era via libera e attraversare, ma questo è irrilevante.
Mentre mi trovo a tali opre intento, accade orsù che il mondo si inclina da un lato, lentamente ma con fermezza, costringendomi a mettere giù un piede ed arrestare completamente la mia corsa.
Mentre cerco disperatamente di ricordarmi se la scoliosi prevede la possibilità di ricadute istantanee, mi guardo attorno alla ricerca di una ragione per questo improvviso cambio di inclinazione dell'asse terrestre. I miei occhi si posano in sequenza su:
- il ciglio della strada, con uno sparuto ciuffo d'erba che sembra non essere coinvolto nella faccenda;
- Happening di Yorkshire Terrier alimentato con poche fibre;
- piccione intento a girare sospettoso attorno a due marocchini;
- i due marocchini in questione, sbronzi persi, che mi guardano e ridono.

Abbasso lo sguardo su di me.
E vedo il manubrio piegato in due, in sostanza spezzato a metà.

Ho urgente bisogno di sapere che è successo ad altre persone, perché in caso contrario io e Entropia abbiamo già deciso che non andiamo più in vacanza a vedere fari in Normandia, ma andiamo direttamente a Lourdes.

Voglio dire, salgo in macchina per andare a riunione scout che sono già nel mood giusto, incazzato come una pigna di frassino, perché volevo godermi l'arietta in bicicletta e invece guarda te mi tocca inquinare...

... ed eccolo lì.
Un happening di piccione bello in mezzo al parabrezza.

Pensate che il Ceme si sia scomposto?
Citrulli.
Il Ceme ha azionato impavido lo spruzzino di serie (siamo gente di un certo livello) riversando interi tsunami di acqua e sapone sul parabrezza.
Poi, con sguardo soddisfatto, il Ceme ha abbassato la leva del tergicristallo.
Che non si è mosso di un millimetro.
Visibilità azzerata, fretta, voglia di guidare zero e happening di piccione con aria tracotante ancorà là in mezzo che fischietta ostentando indifferenza.

Ecco, a quel punto il Ceme, un pochino, si è scomposto.
Cribbio.
Cheers!

2005-04-28

Avviso ai lettori: questo fumetto abbatte drasticamente il vostro QI.

Cementino & Golosino (c) 2004/2005 -Enrico Clementel & Marco Agustoni - Articles by Carlo Mario Centemeri

Per gli insulti misti:
golosino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cementino (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it
cente (segninobuffo) covodeglisbronzi (puntino) it